venerdì 11 luglio 2014

Michele Apicella: un visionario ingiustamente dimenticato

Voi non lo sapete, oppure lo avete dimenticato, ma Facebook lo ha inventato Michele Apicella 30 anni prima di Zuckerberg...

Come Meucci, come Marconi... Un altro Italiano reclama inascoltato quel primato che gli appartiene ma che questo mondo non vuole riconoscergli.


"Un visionario, un sognatore, un uomo che vedeva il futuro"

Nessun commento:

Posta un commento