sabato 17 agosto 2013

Golden I

Nelle scorse settimane, man mano che monta l'hype per il nuovo iPhone, si è fatto un gran parlare di questa roba:

"L'idolo d'oro."

Da pochissimo poi, circolano queste immagini che dimostrerebbero la bontà di tali speculazioni:

"Taac!"

Trattasi della presunta scocca del nuovo iPhone (5S? 6? Nuovo iPhone? ...saperlo!) e, sì... É color oro. Manca ancora la serigrafia con la mela epperò sembra se non autentica, perlomeno plausibile.

Ma... un conto è fantasticare su un iPhone d'oro, un conto è metterlo davvero in cantiere: a chi si rivolge? Quale studio di mercato ha individuato in questo soggetto il trend setter che trascinerà masse di clienti finali negli Apple Store?

"Lo porto sempre al collo."

Banalmente mi viene da pensare che il vero target per l'iPhone d'oro sia il mercato cinese, dove la patacca 24K inguardabile va ancora alla grande (e quindi anche l'iWatch se mai uscisse potrebbe avere una variante gold?), con la possibile eccezione di tamarri aspiranti rapper, starlet di vario tipo, signori della droga, magnati russi e residuati degli anni '70 col borsello in finto bue, la catenazza Kunta Kinte e l'occhiale fumè...

"Io l'ho già ordinato, tu che aspetti?"

Quindi azzardo che l'iPhone d'oro potrebbe essere disponibile in Europa solo tramite ordinazione BTO (build to order) e di serie negli emergenti mercati asiatici, in cui Apple cerca di sfondare. Oppure no?

"Ne prendo due."

Nessun commento:

Posta un commento